Cronaca GT AW gara 6

Per la cronaca della sesta ed ultima gara GT AW bisogna partire dal fondo: il sistema di cronometraggio al termine della gara non ha registrato i giri ed i tempi del vincitore, Sandro Muratore.
Forse anche Wincrono ha dato per scontata la vittoria dell’inossidabile Sandrone.
Per la cronaca ci occuperemo quindi delle posizioni di rincalzo, dalla seconda alla sesta.
Il numero di concorrenti e’ di sole sei unita’, comunque sufficienti allo svolgimento regolare della gara. Dopo la prima manche sono appaiati Petriccioli e Polla con 28 giri seguiti da Fattor (27).
Appaiati a 26 giri Radrizzani e Nico. Anche dopo la seconda manche sono ancora pari Petriccioli e Polla, mentre dietro Nico raggiunge Fattor (54), staccando di un giro Radrizzani.

La classifica si accorcia a meta’ gara: ben quattro piloti a 83 giri mentre Radrizzani vede aumentare il suo distacco. Peccato non sapere la posizione di Muratore…
Con un’ottima quarta manche Fattor raggiunge Petriccioli ora entrambi con 111 giri seguiti dalla coppia Nico Polla con 110. Al termine della quinta manche ancora appaiati Fattor e Petriccioli (140) con Polla a quota 138 che stacca di un giro Nico, un po in crisi con le gomme.
Proprio le gomme sono state il cruccio dei concorrenti prima del via: c’e’ chi ha preferito le gomme nuove, rinunciando un po all’effetto magnetico del motore, chi ha invece optato per le gomme vecchie, con un campionato alle spalle, correndo il rischio di spanciare nei punti dove la pista non e’ molto livellata. Ancora colpi di scena nella sesta ed ultima manche.
Petriccioli stacca Fattor con cui condivideva la seconda posizione, e termina solitario alle spalle di Muratore, il quale vince con un totale di 171 giri, due in piu’ dell’immediato inseguitore.
Lotta serratissima per il terzo posto, dove Polla e Fattor terminano con lo stesso numero di giri e separati tra di loro di un solo settore.
Chiudono la classifica Nico con 164 giri e Radrizzani con 158. Siamo cosi’ giunti alla fine di questo campionato, che ha visto Sandro Muratore il dominatore quasi incontrastato, per lui ben quattro vittorie all’attivo. Secondo posto in classifica per Luigi Polla vincitore delle due gare d’apertura, il quale per il resto del campionato ha tentato d’insidiare la supremazia di Muratore.
Meritato terzo posto per il regolare Petriccioli, sempre a podio in tutte le sei gare. Lunedi’ 23 Aprile riprende il campionato GT3 NSR , con la quarta gara in programma.

Questa voce è stata pubblicata in Campionati. Contrassegna il permalink.